Come gestire il cambiamento in azienda in modo più efficace?

Qualunque azienda per progredire e aumentare le sue probabilità di successo deve affrontare cambiamenti, spesso complessi e a ritmi sostenuti, diversamente corre il rischio di affondare. Nonostante il cambiamento rappresenti nuove opportunità, spesso viene visto con sospetto.

Aiutare i dipendenti ad affrontare una fase di transizione attraverso percorsi mirati di coaching e mindfulness può essere un fattore decisivo per il successo dell’azienda.

Quando lavoriamo, non lasciamo a casa le nostre emozioni prima di entrare in ufficio (o prima di accendere il pc in smartworking). Per questo il cambiamento è qualcosa che va gestito dalle persone e con le persone. È fondamentale individuare e intervenire sulle due forze protagoniste di questo processo: la spinta e la resistenza al cambiamento.

Quali sono i vantaggi nel supportare e accompagnare con un percorso di coaching il tuo team e la tua azienda durante il cambiamento?

  • Coinvolgere emotivamente tutto il team verso l’obiettivo comune
  • Focalizzarsi sull’innovazione delle mansioni quotidiane delle singole persone
  • Creare un nuovo mindset innovativo e flessibile al cambiamento
  • Favorire un mood collaborativo eliminando inutili contrasti
  • Sostenere il nuovo approccio al luogo di lavoro: fisico e a distanza
  • Aumentare l’efficacia della comunicazione
  • Creare e mantenere un livello di soddisfazione più che di accettazione